close
Metatarsalgia | PODOLOGO Dott.ssa Kassandra Nicolosi
Metatarsalgia

Metatarsalgia

Spread the love

Con il termine metatarsalgia viene indicata in maniera generale la presenza di dolore, dorsale o plantare, profondo o superficiale localizzato a livello dei metatarsi.

La metarsalgia quindi può essere associata a diversi fattori, talvolta concomitanti, che possono andare dal semplice utilizzo di calzature inappropriate alla forma dei piedi (troppo strette, con tazzo troppo alto o troppo sottili a livello della pianta), a fattori occupazionali ( il lavoro che svolgiamo a volte  impone posture che sollecitano eccessivamente l’avampiede), fattori posturali in genere, il sovrappeso che favorisce l’aumento del carico sul piede, la presenza di callosità che se trascurate possono ispessirsi ed indurirsi troppo oltre che a “restringere” lo spazio disponibile nelle proprie calzature. Oltre a questi fattori secondari, ovviamente altre cause possono riguardare particolari conformazioni anatomiche del piede o di altri distretti corporei che influenzano la distrubuzione dei carihi pressori.

E’ importante, con l’aiuto del podologo individuare precocemente le cause del dolore metatarsale ed evitarne le conseguenze che nel tempo possono essere anche gravi portando a microtraumatismi delle ossametatarsali o alla formazione di Neuroma di Morton, un’irritazione dei nervi intermetatarsali con deposito di materiale fibroso che ne causa l’ispessimento e dolore.

Il podologo effettuerà un esame obiettivo del piede e se necessario una valutazione biomeccanica e baropodometrica, indirizzando il paziente alla risoluzione del dolore attraverso terapie  fisiche e/o ortesiche.