close
Unghia Ipertrofica (Onicauxi) e Unghia Distrofica (Onicogrifosi) | PODOLOGO Dott.ssa Kassandra Nicolosi
Unghia Ipertrofica (Onicauxi) e Unghia Distrofica (Onicogrifosi)

Unghia Ipertrofica (Onicauxi) e Unghia Distrofica (Onicogrifosi)

Spread the love

Le unghie deformi, ipertrofiche ed ispessite, sono identificate con i nomi di Onicauxi ed Onicogrifosi e possono essere conseguenza di traumi o micosi. Sono molto comuni negli anziani e rientrano nel quadro del piede geriatrico.

L’Onicauxi consiste in un anormala ma uniforme ispessimento dell’unghia che parte dalla base e si espande verso l’apice e può interessare una o più dita. L’eccessivo spessore dell’unghia ne rende difficile il taglio che, se trascurato, nel tempo può causare eccessiva pressione del letto ungueale e dolore con conseguente necrosi subungueale. Altre conseguenze secondarie alle unghie deformi possono riguardare la formazione di  callosità periungueali e subungueali, onicolisi e unghia incarnita. Le cause principali  di unghie deformi sono traumi maggiori o microtraumi ripetuti causati da calzature scorrette che portano un danno permanente della matrice dell’unghia, micosi dell’ unghia  o patologie croniche della pelle come eczema, psoriasi ecc. Altre cause sono un’inadeguata circolazione sanguigna agli arti inferiori o altre patologie sistemiche.

L’Onicogrifosi definisce un unghia deforme che cresce curvata ed eccessivamente spessa in maniera non uniforme. L’unghia assume un colore marrone o giallastro ed è caratterizzata da evidenti striature in superficie. Molto comune nell’unghia dell’alluce ma può manifestarsi in tutte le dita del piede. Può essere secondaria ad Onicauxi  o dovuta a traumi maggiori o microtraumi ripetuti causati da calzature scorrette che portano un danno permanente della matrice dell’unghia.

la paziente riferisce trauma verificatosi 20 anni prima durante il quale un autoveicolo le era salito sul piede. Da allora riferisce che l’unghia cresce in maniera spessa e distrofica rendendo impossibile la gestione del taglio della stessa e condizionando l’appoggio del piede.
La paziente riferisce traumi ripetuti alle unghiecausati da eventi accidentali, pratica sportiva ed utilizzo di calzature troppo corte. Nel tempo la crescita distrofica delle unghie ha reso difficile la gestione a casa ed il taglio aggravando la situazione.